Regolamento sul trattamento di missione del personale dipendente dell’INFN sul territorio nazionale 12.06.2007

SPESE DI ALLOGGIO:
Il personale ha diritto al rimborso delle spese sostenute per il pernottamento entro il limite giornaliero di 200,00 €, dietro presentazione di ricevuta fiscale.
Sono ammessi B&B, Garnì, prenotazioni via motori di ricerca ma NON sono rimborsabili ricevute non fiscali (es. Airbnb).

SPESE DI VITTO:
Il personale ha diritto al rimborso dei pasti dietro presentazione in originale di fattura, ricevuta fiscale o scontrino fiscale dettagliato (vedi norme generali).

Missione durata da 0 a 4 ore -> nessun rimborso
Missione durata da 4 a 12 ore-> max. rimborsabile 30,55 € su max. 2 scontrini
Missione durata da 12 a 24ore-> max. rimborsabile 61,10 € su max. 3 scontrini

Calcolo della giornata
Per giornata si intendono 24 ore partendo dall’ora di inizio della missione.

Un esempio: Inizio della missione giorno A ore 11:00, fine della missione giorno A+2 ore 19:30.
Le ore di missione verranno calcolate nel seguente modo:
Dalle 11:00 del giorno A alle 11:00 del giorno A+1 sono calcolate 24 ore -> diritto a 3 pasti per un max di 61,10 €
Dalle 11:00 del giorno A+1 alle 11:00 del giorno A+2 sono calcolate 24 ore -> diritto a 3 pasti per un max di 61,10 €
Delle 11:00 del giorno A+2 alle 19:30 dello stesso giorno sono calcolate 8,5 ore -> diritto a 2 pasti per un max di 30,55 €

MEZZO PROPRIO – rimborso chilometrico
Il mezzo proprio deve essere richiesto in fase di autorizzazione ed è consentito solo in specifici casi: mancanza mezzi pubblici idonei, esigenze di servizio, trasporto materiali.
Il rimborso chilometrico verrà calcolato automaticamente secondo le tabelle ACI. Verrà rimborsato il percorso più breve tra la sede di servizio e il luogo di missione (si fa riferimento a Google Maps).
Rimborsi: NO carburante - SI pedaggi autostradali.

MEZZO PROPRIO – rimborso forfait treno II classe
E' possibile, in fase di autorizzazione, chiedere il rimborso forfettario pari al costo del biglietto ferroviario di II classe previsto per la tratta effettuata con il mezzo proprio, compilando la dichiarazione sostitutiva al momento del rimborso. L’importo rimborsabile sarà tassato.

- Per DIPENDENTI: In fase di autorizzazione, per l’attivazione della copertura assicurativa, va inserito il mezzo proprio con indicazione dei chilometri. Tra le note scrivere “Richiedo rimborso treno II classe per la tratta…”
- Per ASSOCIATI: In fase di autorizzazione, selezionare “mezzo gratuito” e tra le note scrivere “Richiedo rimborso treno II classe per la tratta…”.

AUTO A NOLEGGIO:
L’utilizzo del mezzo a noleggio deve essere richiesto in fase di autorizzazione ed è consentito solo in specifici casi: mancanza mezzi pubblici idonei, esigenze di servizio, trasporto materiali.
Vengono rimborsate le spese documentate: fattura noleggio (non è sufficiente la nota di chiusura), ricevuta benzina, pedaggi autostradali.

PARCHEGGI:
Parcheggi urbani: solo nel comune della missione, entro il limite giornaliero di 6 ore e max 25,00 €.
Parcheggi presso gli aeroporti: entro il limite massimo di 48 ore e max 50,00 €.
In entrambi i casi, la spesa è soggetta a tassazione.

TAXI:
Il rimborso del taxi è ammesso in casi debitamente motivati da esigenze di servizio o difficoltà uso altri mezzi. In fase di chiusura il portale genera automaticamente un modulo, che va stampato, firmato e consegnato all’ufficio missioni.